Micro Racconti

Racconti da : a

 

Pupa

Siamo come ingessati. Movimenti lenti, mente intorpidita, spirito indolente. Se ci fermassimo un attimo a fissarci a vicenda, vedremmo piano piano una ingessatura che ci ricopre dalla testa ai piedi. Potrebbero dirci qualunque cosa e le nostre reazioni sarebbero poche, lente e tardive. Come un bruco. Tozzo, lento, brutto. Fino al momento in cui a fatica lascia la pupa e si libera come una splendida farfalla. Prendiamo un bastone e facciamo a pezzi questa ingessatura che ci opprime il corpo, la mente, lo spirito e liberiamo il meglio che è ancora tutto dentro di noi.