Micro Racconti

Racconti da : a

 

La verità

In verità in verità vi dico. Curiosa questa insistenza sulla verità. È un concetto, la verità, che si sta lentamente dissolvendo in mezzo alla confusione proprio di una quantità quasi infinita di informazioni. La verità è stata stravolta, asservita ad esigenze più o meno giustificate. Anche sulle verità più fondamentali possono nascere dei dubbi. Ritorna in mente il mito dell'uomo della caverna che percepiva la realtà attraverso le ombre che potevano rappresentare qualche cosa di vero oppure essere un semplice gioco di luci. Siamo stati abituati fin da piccoli a conoscere la verità sui banchi, dai libri, attraverso gli insegnamenti di chi sa. Una verità sempre esterna. Verità di qualcun altro. È come se in una macchina cercassimo di arrivare a destinazione fidandoci dei cartelli stradali: a volte ci sono, a volte non ci sono, a volte il vento li ha girati, a volte la direzione è stata cambiata apposta; mentre, dentro la macchina, col navigatore, saremmo potuti arrivare a destinazione senza problemi. Quale è il nostro navigatore? Abituati a cercare fuori, ci siamo dimenticati, o mai accorti, che la verità è dentro di noi. Fuori ci sono le parvenze, le ombre, a volte vere a volte false. Ognuno di noi ha la vera verità racchiusa dentro di sé. Forse abbiamo lasciato il navigatore spento, forse col volume troppo basso. Fermiamoci un attimo, chiudiamo per un momento la porta al rumore esterno e andiamo a cercare dove abbiamo dimenticato il nostro navigatore.