Micro Racconti

Racconti da : a

 

Bacchetta magica

Verrebbe voglia di mettersi al posto di Dio. Fermare quella guerra. Sostenere quel barcone. Destituire quel presidente, fermare la mano femminicida, sciogliere quel branco etc. Più o meno come il popolo ebraico che si aspettava un ben diverso Messia, un Messia che avrebbe messo a posto tutte le cose. Sì, perché, mentre questi sentimenti sono altamente apprezzabili ed apprezzati, tuttavia possono allontanarci da Dio. "Se fossi un Padre Buono, non permetterei tutte queste violenze e atrocità". "Se io fossi Dio,..". Ma il nostro cammino molto probabilmente è troppo all'inizio. Sarebbe troppo facile ritrovarsi una potente bacchetta magica tra le mani. In mezzo a tutta questa confusione tuttavia una vocina si fa piano piano largo: "Tu fai il bene che puoi, al resto ci penso Io".