Micro Racconti

Racconti da : a

 

Maria

Maria quattordicenne non poteva dir di no alla richiesta di una apparizione miracolosa. Atto misto di fiducia e di paura. Spaventata da una gravidanza senza ragione, circondata da sospetto e incredulità, lei stessa impiegò quasi 30 anni per arrivare a credere nella divinità di suo figlio tanto da comandare ai servi, senza ombra di dubbio, durante le nozze di Cana, di fare tutto quello che il figlio avrebbe richiesto. Niente fenomeni soprannaturali, niente "miracolini"; Gesù crebbe come un bambino assolutamente normale facendo crescere in Maria sempre più dubbi. Perchè allora tanta sicurezza? Perché l'amore è sempre uno scambio; non è una strada a senso unico. Maria ha amato il figlio come il figlio ha amato la madre; ma l'amore del figlio fu amore umano e insieme divino, e così l'amore ricambiato da Maria fu sempre più divino fino a trascenderne l'aspetto umano: fu questo amore verso Gesù, e non il suo comportamento, che crearono in Maria quella sua fiducia incrollabile. Potrebbe valere anche per noi?