Micro Racconti

Racconti da : a

 

Vivere il momento

Non è che bisogna cercare di passare questa vita travagliata nella maniera più veloce possibile per avere alla fine il meritato premio. Non è che bisogna mangiare in fretta, magari senza neanche far troppo caso al gusto di ciò che si ingurgita, per arrivare prima al dolce . "L'insegnamento" religioso continua a ricordarci che dobbiamo continuamente "investire" nell' al-di-qua (dolenti, piagnucolosi e peccatori) per avere dopo, il giusto corrispettivo delle pene patite. Il Presente, come ostacolo del Futuro. E così ci perdiamo tutto. La gioia dell'attimo; la calma relazione con gli altri; il gusto di una buona chiacchierata; il lento assopimento della luce di uno splendido tramonto, la felicità del sorriso di un bambino. Il gioire e godere del presente è la migliore preghiera che possiamo fare al Padre.