Micro Racconti

Racconti da : a

 

Il sig. Nessuno

Quelli che vediamo sotto le luci della ribalta non sono i veri protagonisti; sono marionette in mano a un gruppo ristretto di grandi decisori: la Cupola o gli Illuminati oppure i Grandi Detentori del Potere; sono quelli che, senza colore politico o religioso o culturale o geografico, decidono sui grandi eventi del mondo; consapevolmente o inconsapevolmente, non necessariamente formalizzati, ma uniti tutti da questo unico scopo. Eppure anche loro sono legati a chi è dietro, dietro tutte le scene della ribalta: il Puparo. Questi fili invisibili che muove a suo piacere hanno solo un nome: il potere (economico, politico, spirituale, culturale, scientifico, etc.). A chi allora è stata affidata la gestione del Bene? A chi non ha alcun potere su nulla; nessun potere, nessun filo, nessun legame. Se tu ritieni di essere niente di niente, se la gente ti passa accanto come se fossi più invisibile del vetro, se sei ai margini, se sei in una tendopoli, se sei appeso alla vita su un barcone alla deriva, se ti hanno classificato come feccia del mondo, sappi che hai una grande responsabilità nei confronti del mondo intero: a te è stata affidata la gestione del Bene.