Micro Racconti

Racconti da : a

 

La legge di Murphy

Per la legge di Murphy (un capo tende a circondarsi di persone meno intelligenti di lui; che poi diventano capi che a loro volta si circondarsi di gente meno intelligente; fino all'ultimo della catena che è così stupido da non accorgersi di circondarsi di persone più intelligenti; e allora la catena ricomincia) è probabile che tu abbia un capo meno brillante di te. Ma un capo è un capo. È vero che la sua figura è più politica che tecnica; tuttavia dovrebbe saper rispondere alle domande più intelligenti dei clienti. Tu cerchi di non rubargli la scena, cerchi di far capire ai clienti, con occhiate o leggeri movimenti della testa, che le domande devono rivolgerle a lui; ma le sue risposte sono imbarazzanti ed i clienti tornano a rivolgere a te le domande. Allora cominci ad avere dei problemi col tuo capo. Lui non lo puoi rimuovere: è tempo che tu cambi azienda.