Micro Racconti

Racconti da : a

 

Chiedere perdono all'offeso

È facile confessarsi ad un non-so-chi-sei dall’altra parte, separati da una grata, in modo da anche evitare che ci si possa fissare negli occhi.  A dire il vero il Padre di immensa bontà ci ha già perdonati, prima ancora di compiere la disattenzione o la mancanza. Molto, molto più difficile confessare l'offesa  apertamente e direttamente a chi l’ha subita. Non è che le pene (materiali, fisiche o morali) che ci portiamo dietro siano una Sua forte sollecitazione a fare questo indispensabile passo?